Abbasso i lavoretti! - Giorgio Scaramuzzino

Acqusitalo su Amazon

Cara maestra, tra qualche ora ci sarà la recita di fine anno, il mio primo anno in questa scuola.

Parliamo del libro di Giorgio Scaramuzzino

Abbasso i lavoretti! È questo il titolo del libro di Giorgio Scaramuzzino, con le illustrazioni di Sara Brezzi, edito da Coccole Books.

Francesca è una bambina che sta per terminare il primo anno della scuola elementare.

Una notte, è così agitata, che non riesce a dormire.

Decide così di prendere carta e penna e di scrivere una lunghissima lettera alla sua maestra.

Nella lettera, Francesca cerca di buttare fuori tutti i suoi pensieri e di dire alla maestra cose che, in realtà, ha sempre pensato ma che non è mai riuscita a dire.

Una tra tutte è che Francesca non sopporta, anzi odia proprio, tutti quei lavoretti che la maestra continua imperterrita a farle fare e che, per di più, sono la causa di una tremenda allergia.

Riuscirà la piccola Francesca a far valere le sue ragioni e il suo punto di vista?

Una storia molto simpatica che getta una luce nuova sulla scuola e sul rapporto tra alunni e insegnanti.

Da leggere dai 6 anni :)

Chi è Giorgio Scaramuzzino?

Giorgio Scaramuzzino è un attore, drammaturgo e regista italiano. Nato ad Altare, in provincia di Savona, nel 1959, si diploma alla Scuola di Recitazione del Teatro di Genova e, nel 1986, entra a far parte della neonata Compagnia dell'Archivolto, diretta da Giorgio Gallione, all'interno della quale si occupa del settore Scuola ed Educazione al Teatro.

Al mestiere di attore e regista unisce quello di docente di Animazione teatrale presso l'Università di Genova; tiene inoltre corsi di aggiornamento per docenti, educatori e bibliotecari. Tra gli scrittori che ispirano i suoi lavori teatrali spiccano i nomi di Gianni Rodari, Stefano Benni, Ian Mc Ewan e Daniel Pennac, dal cui libro "Come un Romanzo" ha tratto un adattamento molto apprezzato; ha altresì sceneggiato per il teatro, in sinergia con Francesco Tullio Altan, le storie della Pimpa.

Nel 2003 ha vinto il Premio Andersen per lo spettacolo "Abbecedario"; nel 2004 il Premio Stregatto. Insieme a Gek Tessaro ha scritto il commovente "L'asino a strisce", storia di un'amicizia profonda tra un bambino, una zebra e il vecchio guardiano di un piccolo zoo, seguito da "Il lupo è morto, anzi no" e da altri libri dedicati a una delle sue più note creazioni per bambini, il drago Gerardo.

Notizie dal web

Vuoi saperne di più su Giorgio Scaramuzzino? Visita il suo sito web personale: http://www.giorgioscaramuzzino.it/

Buona lettura e a prestissimo con Gomitoliamo Blog!