Auschwitz - Francesco Guccini - Serena Viola

Acquistalo su Amazon

Son morto con altri cento. Son morto che ero bambino. Passato per il camino

Parliamo del libro di Francesco Guccini e Serena Viola

Questo, a dir poco, meraviglioso albo che illustra, con le toccanti immagini dipinte da Serena Viola, il famoso testo di Francesco Guccini, edito da Lapis Edizioni, è un libro che tutti dovrebbero avere nella propria libreria e che dovrebbero leggere ogni giorno, per poter riflettere e poter ricordare, non solo in occasione della Giornata della Memoria.

Personalmente, conoscevo già le stupende parole della canzone di Guccini, una canzone sull’olocausto, contro la guerra, ma non avevo mai immaginato come essa potesse essere trasformata in immagini.

Grazie a Serena Viola, le parole di Guccini prendono forma e si animano in una maniera che oltre a catturare gli occhi, catturano il cuore, lo “rapiscono”.

Come sia possibile che un uomo possa uccidere un suo fratello, com’è possibile che Caino abbia ucciso Abele… che così tanti ebrei siano morti e che ora siano come polvere nel vento?

Sappiamo bene che l’olocausto è stato assurdo, di una violenza inaudita, lo abbiamo studiato a scuola e conosciamo tutti cosa abbia voluto significare per l’intera umanità.

Questo è un albo che consiglio a tutti di sfogliare e di leggere per ricordare, perché la guerra e la violenza ci riguardano tutti, in un’epoca in cui, oggi come ieri, la “belva umana” sembra non essersi ancora saziata.

Ma, forse, il vento prima o poi si poserà?

Forse, c’è ancora una speranza.

Dai 7 anni :)