Un cucciolo per Camilla - Ferdinando Albertazzi

_- Ti devo raccontare una cosa fantastica! - esclamò di nuovo Camilla, ansimando.

  • DàiDàiDàiDài, cosa aspetti? - fremeva Valeria.

Camilla respirò a fondo quattro o cinque volte, prima di riuscire a dirle che finalmente aveva un cucciolo tutto suo: “tenerissimo, buffissimo, dolcissimo”.

_

Parliamo del libro di Ferdinando Albertazzi

Un cucciolo per Camilla è un libro scritto da Ferdinando Albertazzi con le simpaticissime illustrazioni di Desideria Guicciardini edito da Il Battello a Vapore per la serie bianca.

La protagonista è una bambina molto vivace e fantasiosa, la piccola Camilla che desidera a tutti i costi avere un cucciolo, così anche durante l'orario di lezione non smette di chiaccherare proprio di questo con la sua amica Valeria.

Ma la cosa strana è che i cuccioli che Camilla dice di avere sono tutti molto strani e a dir poco esotici così anche la sua carissima amichetta Valeria inizia ad insospettirsi e a pensare che Camilla dica un sacco ma proprio un sacco di bugie.

Difatti, com'è possibile che Camilla dica a Valeria che il suo cucciolo di cane abbia le orecchie così lunghe e un naso così lungo, da assomigliare di più al peluche che la mamma le ha regalato che ad un vero cane? Oppure se il cucciolo che Camilla dice di avere ha una criniera... di che cucciolo si tratterà mai?

E se poi, nel disegno che Camilla fa a scuola il suo compagno di classe Pietro ci vede una vela e lei invece ci vede la pinna del suo cucciolo di delfino... come la mettiamo?

Insomma, Camilla è davvero una bambina fantasiosa, non c'è che dire!

Ma se poi, un giorno, per caso, trova per strada un scatola che si muove... allora può darsi che questa volta il suo vero cucciolo l'abbia trovato una volta per tutte!

Un libro da leggere a partire dai 5 anni :)

Chi è Ferdinando Albertazzi?

Lo scrittore e giornalista Ferdinando Albertazzi è laureato in Fisica e vive a Torino. Ha esordito nella narrativa nel 1965 con il racconto Botanybotanybay, a cui sono seguiti i romanzi La sedicesima (1983), La casa del barbiere (1987), Rudolf Hess, l'inganno del destino (1994).

Dal 1974 si dedica a scrivere storie per i bambini; tra i suoi bei libri ricordiamo: Inventafiabe (1979), Tommaso è andato via (2002), Un cucciolo per Camilla (2007), Bugiardo (2008), Il Teatro delle Ore (2009).

Della serie dedicata a Camilla ci sono anche Un amore per Camilla (2011) e Le torte di Camilla (2014) di cui si parlerà prossimamente.

Scrive anche per ragazzi dei romanzi noirs, come ad esempio: Ricatto al mondo (1994), Doppio sgarro (1998), Gioco estremo (2001), Il correttore di destini (2006), Il bonificatore di cuori (2008), Sbancomat! - Facciadalapide - Serialkillergame (In cofanetto, 2010), Vamos! (2011).

Collabora a Tuttolibri, il supplemento letterario del quotidiano La Stampa dove ha una rubrica di letture per i giovani.

Notizie dal web

Tutti gli altri libri scritti da Ferdinando Albertazzi li potete trovare qui: http://www.ferdinandoalbertazzi.it/libri.html

Buona lettura su Gomitoliamo Blog!