Guarda che chiamo l'Uomo Nero! - Roberto Pavanello

Io conosco tanti bambini a cui non piace la minestra... Sto parlando di quei bei minestroni di verdura che ogni tanto le mamme preparano perché sanno che fanno tanto bene ai loro figli.

Parliamo del libro di Roberto Pavanello

Guarda che chiamo l'Uomo Nero! È un libro scritto da Roberto Pavanello con le illustrazioni di Alfredo Belli, edito dalla casa editrice Piemme Il Battello a vapore.

Il protagonista è un bambino di nome Filippo che come molti bambini fa i capricci per mangiare la minestra.

Perché?

Semplicemente perché odia la minestra e non ne vuol sapere di mangiarne nemmeno una cucchiaiata!

Così, la mamma disperata dai suoi continui rifiuti, perde la pazienza e dice a suo figlio Filippo che se non mangia la minestra saranno guai: “chiamerà l'Uomo nero che se lo porterà via con sè”.

A queste parole, Filippo resta molto impressionato, non solo nel vedere la sua mamma così adirata ma anche perché inizia a fantasticare su come mai sarà quest'uomo nero...

Se lo immagina alto e grosso, con un enorme pancione peloso, gli occhi neri neri come due olive, i capelli neri neri come serpenti ed una bocca larga, larga piena di denti aguzzi ed affilati!

Ma siamo proprio così sicuri che l'Uomo nero sia realmente così?

Per scoprirlo basterà leggere questo simpaticissimo libro di Roberto Pavanello, in cui si cerca di affrontare le paure dei bambini con fantasia, umorismo e con il sorriso sulle labbra.

Un libro che consiglio di leggere a partire dai 4 anni in su :)

Chi è Roberto Pavanello?

Come si legge sul sito personale dello scrittore Roberto Pavanello, egli si definisce “scrittore, insegnante, papà, nonno” io aggiungerei anche cantastorie perché come sa raccontare e narrare lui le storie, pochi sono in grado di farlo.

Nato a Milano, da molti anni vive a Varese, ha tre figli ed è anche nonno. È un insegnante di italiano ed ha molti hobby ma i suoi preferiti sono tre: il teatro, la lettura e la scrittura.

Come egli stesso scrive nella sua biografia: “Dal teatro è nato tutto. A partire dal palcoscenico della parrocchia per arrivare alla scoppiettante stagione del teatro-scuola e dell’animazione teatrale”.

Nel 1983 Roberto Pavanello ha cominciato a collaborare con diversi centri di ricerca: la cattedra di “Storia del Teatro e dello Spettacolo” dell’Università Cattolica; l’IRRE Lombardia; il Centro Culturale S.Fedele di Milano; a pubblicare testi e articoli di educazione teatrale, a condurre laboratori e corsi d’aggiornamento per gli insegnanti, ad allestire spettacoli con le scuole.

È il 2000, l’anno del mio primo timido esordio come autore per ragazzi. Da allora Roberto Pavanello ha pubblicato i suoii libri con diverse case editrici, tra cui Fabbri, Bruno Mondatori, Città Nuova, Paoline, Giunti, Il Messaggero, Piemme, ecc. ecc.

Nel 2005 ha vinto l’XI edizione del Premio Biblioteca di S.Croce sull'Arno e nel 2010 **il “Premio Verghereto -100 ragazzi che leggono”.**

Dello scrittore è molto famosa la serie Flambus Green edita dalla collana il Battello a vapore.

Notizie dal web

Se sei molto curioso di saperne di più su questo bravissimo scrittore, visita il suo sito web personale http://www.robertopavanello.it